Servizi utili

Nell’ambito di strutture complesse quali i Poliambulatori operano anche figure professionali “non mediche”, altrettanto importanti e indispensabili per la corretta e sicura erogazione dei servizi.

I Servizi Infermieristici

I tre Servizi Infermieristici (SI) di H San Raffaele Resnati (HSRR), dedicati rispettivamente ad attività specialistiche (in Respighi, Santa Croce anche al Servizio Clienti e San Donato Milanese) e alla Medicina del Lavoro (solo in Santa Croce e in San Donato Milanese nonché in esterno presso numerose Aziende) sono strutture organizzative articolate e integrate tra loro attualmente composte da tre Coordinatori e da circa trenta Infermieri.

I SI sono istituzionalmente preposti all’assistenza sanitaria dell’utenza in autonomia o in stretta sinergia con il Medico, nonché alla gestione delle situazioni di emergenza sanitaria. Altri compiti specifici dei SI sono la gestione e il controllo delle apparecchiature medicali, la pulizia e l’igiene degli ambienti, l’allestimento degli Ambulatori e i processi di disinfezione e sterilizzazione della strumentazione.

Per questi scopi i SI si interfacciano con il Servizio di Ingegneria Clinica e con i Servizi Generali, inserendosi nei requisiti della Certificazione di Qualità conforme alla norma ISO 9001:2008 e avvalendosi di protocolli organizzativi e sanitari per la standardizzazione delle attività, il progressivo miglioramento e l’adeguamento alla evoluzione tecnico-scientifica.

Infine, nell’ottica e nel rispetto del progetto europeo di Educazione Continua in Medicina (ECM), i SI partecipano a corsi formativi tenuti da Medici specialisti, dall’altro personale tecnico, dall’Ufficio Legale, dal Servizio di Ingegneria Clinica ecc., per promuovere l’aggiornamento delle conoscenze e la massima espressione della professionalità individuale.

Infine, l’aspetto prettamente umano dei SI, che si manifesta nel rapporto con l’utenza, è salvaguardato e accresciuto dall’adesione alla filosofia dell’Ospedale San Raffaele (di cui HSRR è emanazione) in tema di “umanizzazione della Medicina”, attraverso le pubblicazioni, i corsi, e i seminari sui temi più attuali e critici della medicina moderna che l’Ospedale San Raffaele propone.

A cura del Dr.Gabriele Pellicciotta – Direttore Sanitario HSRR

ingegneria clinica

Il Servizio di Ingegneria Clinica (SIC) OSR è stato istituito alla fine degli anni Ottanta presso l’Ospedale San Raffaele e si è certificato ISO 9001 nel 2005.
Dall’anno 2004 tutte le apparecchiature sanitarie di HSR Resnati sono gestite dal SIC: valutazione, acquisto, installazione, inventario, manutenzione, adeguamento e dismissione della strumentazione e delle attrezzature in uso ai servizi sanitari, in sinergia con gli operatori sanitari, caratterizzano tale attività.

Negli ultimi anni la struttura poliambulatoriale si è estesa e si va ingrandendo ulteriormente, per cui il SIC OSR ha contribuito anche nelle specifiche progettuali dei nuovi spazi, a garanzia di una corretta ergonomia per il paziente e per gli operatori, nonché di un’agevole installazione e di un regolare funzionamento degli strumenti.

Il SIC OSR, inoltre, ha preparato e formato gli operatori sanitari sulle problematiche riguardanti la sicurezza elettrica e le relative normative, ha collaborato con i referenti dell’Assicurazione Qualità allo scopo di elaborare procedure snelle ed esplicative ed ha supportato la mission aziendale finalizzata ad offrire al ‘cliente’ un servizio di eccellenza.

Gli obiettivi comuni del SIC OSR e di HSR Resnati hanno fatto sì che ad oggi ci si possa avvalere delle più moderne tecnologie e di un ambiente sicuro atti a garantire l’alta qualità delle prestazioni sanitarie erogate.

a cura del dr. Gabriele Pellicciotta –Direttore Sanitario HSRR

Due professionisti imprescindibili: l’Esperto Qualificato e l’Esperto in Fisica Medica

La fisica sanitaria è una struttura fondamentale e obbligatoria per legge nel sistema di gestione del servizio reso al paziente: norme molto severe impongono specialisti altamente qualificati per le migliori sicurezza e funzionalità del Servizio di Radiodiagnostica.

I Servizi di Radiodiagnostica Diagnostica di Via Respighi e di Via Santa Croce utilizzano apparecchiature emittenti radiazioni ionizzanti (raggi X) con le quali è possibile l’ottenimento di immagini radiologiche di ogni parte del corpo, sulla base delle richieste di diagnostica radiologica dei vari medici.

Al fine di un uso sicuro delle apparecchiature per utenti e operatori, con ottenimento di immagini di qualità, le apparecchiature sono soggette a diverse tipologie di prove e controlli preventivi e periodici tramite due particolari figure professionali:

  • l’Esperto Qualificato, preposto alla applicazione dei disposti di legge e tecnici volti alla protezione dei lavoratori e della popolazione contro l’azione delle radiazioni ionizzanti (la norma specifica di riferimento è il Decreto Legislativo n° 230/1995 e sue successive modifiche ed integrazioni),
    e
  • l’Esperto in Fisica Medica, preposto all’applicazione dei disposti di legge e tecnici volti alla protezione dei pazienti contro l’azione delle radiazioni ionizzanti (la norma specifica di riferimento è rappresentata dal Decreto Legislativo n° 187/2000).

L’attribuzione della “qualifica” di Esperto Qualificato e di Esperto in Fisica Medica avviene rispettivamente tramite il superamento di un esame di abilitazione con iscrizione nell’elenco nazionale degli Esperti Qualificati tenuto presso il Ministero del Lavoro e tramite uno specifico percorso formativo universitario frequentando la scuola di Specializzazione in Fisica Medica con tirocinio obbligatorio presso strutture sanitarie accreditate.

Le figure professionali di cui sopra, unitamente alle figure tecniche (Tecnici Sanitari di Radiologia Medica) e mediche (Medici Radiologici) consentono il raggiungimento, il mantenimento e il miglioramento dei requisiti necessari al soddisfacimento del quesito diagnostico del singolo paziente, con modesto rischio residuo in senso generale.

Particolare riguardo è posto anche all’eventuale stato di gravidanza della paziente e in particolare alla imprescindibile necessità di effettuare un esame radiologico in tale particolare condizione. In questo caso l’esperto in fisica medica valuta la dose di radiazioni assorbite dal nascituro al fine di consentire allo specialista di valutare il rischio della specifica procedura e di fornire le necessarie raccomandazioni.

L’Esperto in Fisica Medica, inoltre, collabora con lo specialista per quanto riguarda la sicurezza del paziente e la qualità dell’esame diagnostico anche nel caso dell’impiego delle altre apparecchiature complesse di diagnostica per immagini non utilizzanti radiazioni ionizzanti quali gli apparecchi ecografici (numerosi presso i nostri Poliambulatori) e gli apparecchi di Risonanza Magnetica, disponibili presso l’Ospedale San Raffaele a Milano-Segrate.

A cura di Giorgio Besseghini – Esperto Qualificato

Il Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP) presso H San Raffaele Resnati

Il Servizio Prevenzione e Protezione (SPP) è l’Unità funzionale istituita, ai sensi del D.Lgs. 81/08 e succ. mod., dal Datore di Lavoro per le attività di analisi e valutazione dei fattori di rischio per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro. Collabora con tutti i soggetti inclusi nel sistema di gestione della sicurezza: medico competente, esperto qualificato, dirigenti, preposti, rappresentati dei lavoratori per la sicurezza e lavoratori.

Ai sensi del D.Lgs. 81/08 il SPP è “l’insieme delle persone, sistemi e mezzi esterni o interni all’azienda finalizzati all’attività di prevenzione e protezione dai rischi professionali per i lavoratori”.

Il Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP), come definito dall’art. 32 del D.Lgs. 81/08, provvede:

  1. all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;
  2. ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive e i sistemi di controllo di tali misure;
  3. ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività lavorative;
  4. a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
  5. a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica;
  6. a fornire ai lavoratori le informazioni in materia di sicurezza.

 

Assicurazione Qualità

La mission del Servizio Assicurazione Qualità di HSR Resnati S.r.l è rappresentata dall’implementazione del Sistema per la Gestione della Qualità nella Società e suo mantenimento, in conformità alle disposizioni normative vigenti UNI EN ISO 9001: 2008.

Il Servizio gestisce la Politica della Qualità emanata dalla Direzione, in linea con gli indirizzi in essa contenuti, attraverso le seguenti funzioni:

  • vigilanza sul funzionamento del Sistema di Gestione Qualità, sul perseguimento e raggiungimento degli obiettivi generali e specifici;
  • sensibilizzazione e formazione in campo di tutti gli operatori sui requisiti del sistema di gestione per la qualità;
  • implementazione e monitoraggio degli indicatori per tutti i processi della Società, organizzativi e clinici;
  • monitoraggio continuo della domanda dell’Utenza, attraverso la rilevazione sistematica del livello di soddisfazione per i servizi fruiti al fine di adeguare i fattori che ne determinano la qualità;
  • attivazione delle iniziative dirette al superamento dei disservizi lamentati dall’Utenza garantendone un’idonea fase istruttoria al fine di formalizzare la risposta al Segnalante e promuovere adeguati correttivi per la semplificazione delle procedure e l’aggiornamento delle modalità con cui la Società si propone all’ Utenza;
  • fornire supporto all’ODV-monocratico 231 nella implementazione del Modello organizzativo e Codice etico societari e per la effettuazione degli audit interni relativamente all’applicazione del D.Lgs 231:2001;

A cura dr Marinella Ghezzi – Responsabile Assicurazione Qualità

  • sovrintendere alla gestione del sistema documentale societario supportando i Servizi interni nella preparazione di documenti e nel mantenimento del loro aggiornamento continuo;
  • pianificazione degli audit interni ed esecuzione delle ispezioni, almeno annualmente, in ogni unità organizzativa  interna della Società nonché presso gli ambulatori e servizi medico-specialistici;
  • effettuazione periodica  del monitoraggio dell’andamento degli indicatori e promozione del miglioramento delle loro risultanze;
  • riferire alla Direzione sulle prestazioni del Sistema di Gestione attraverso il suo riesame sistematico, l’osservanza delle norme e ogni esigenza per il miglioramento;
  • partecipare al processo di orientamento dei neo-inseriti nella Società tramite addestramento sulla conduzione del sistema qualità e sull’utilizzo dell’applicativo gestionale specifico;
  • collaborare con la Società esterna per gli audit di mantenimento o di rinnovo di certificazione ISO 9001:2008.